PERCORSI

Una ristrutturazione della percezione, ecco a cosa  miro in questa esperienza. Voglio che vediamo il bambino che eravamo, l’adulto che siamo e che per qualche motivo richiedono le nostre cure...

(James Hillman)

Life Mastery


Carl Gustav Jung si soffermò sui Tarocchi, scorgendo la loro grande utilità in rapporto allo studio dell’inconscio collettivo.


I Tarocchi rappresentano infatti degli archetipi di trasformazione simili a quelli che si rinvengono nel mito, nel sogno, nell’astrologia e nell’alchimia.


Jung si riferì alle immagini degli Arcani Maggiori dei Tarocchi dicendo:


«Esse sono immagini psicologiche, simboli con cui si gioca, come  l’inconscio sembra giocare con i suoi contenuti. Esse si combinano in certi modi, e le differenti combinazioni corrispondono al giocoso sviluppo degli eventi nella storia dell’umanità».


LifeStory Coaching

il coaching autobiografico con l’ispirazione dei Tarocchi


* Scegli una carta e racconta una tua storia. Puoi ricordarla o inventarla.


* Più carte, più storie: il romanzo della tua vita.


* Nelle storie che racconti scopri tesori che non ricordavi di possedere.


* Rileggi il romanzo della tua vita con una nuova consapevolezza.


* Ogni carta che hai scelto e ogni storia che hai raccontato irradiano una luce nuova sul tuo presente e sul tuo futuro.


* È tempo di trasformazioni. E di nuovi traguardi.



Chiama: 339 59 31 962

Scrivi: silviaguglielmi@lifemastery.it



Nell’antichità, quando una persona subiva un trauma, fisico o psichico, la credenza era che la sua anima si frammentasse a causa del dolore e una parte se ne andasse e si smarrisse.


Una pratica che gli antichi popoli dell’Asia centrale utilizzavano per curare questo disagio si chiamava

“recupero dell’anima” e consisteva nell’aiutare la persona a recuperare queste parti smarrite e riportarle a sé. Guarire significava quindi “ritornare interi”. 

 

Una donna  operata per un tumore non ha perso solo parti del suo corpo, ma anche parti del suo Sé. Recuperare l’anima significa per lei recuperare quelle parti. Quindi ritrovare l’integrità e la forza vitale indispensabili a renderla sempre più partecipe della sua guarigione.

 

E’ con questo intento che  il nostro progetto “Da Amazzone a Afrodite” prevede l’utilizzo di un metodo nato  per “aiutare ciascun individuo a divenire consapevole delle fonti più profonde della propria esperienza e creatività e a imparare a ricrearle nei momenti più difficili,  quando la vita chiede di affrontare delle sfide ”.


Queste sono le parole di Lee Strasberg, il creatore del famoso Metodo per attori dell’Actor’s  Studio di New York con cui si formarono grandi attori come Marlon Brando, Marylin Monroe, Al Pacino, Meryl Streep e ancora oggi è un metodo di formazione per attori accreditato a livello internazionale.


Il suo metodo consiste nel portare l’attore a riscoprire e riappropriarsi del proprio corpo, dei propri sensi e  delle proprie emozioni  -  spesso offuscati dalle vicende più dure della vita  - al fine di recuperare la forza vitale e raggiungere, attraverso una perfetta padronanza di sé, autenticità e integrità.


Dalle pratiche dei popoli antichi al Metodo Strasberg, la finalità è la stessa: recuperare parti di sé smarrite, dimenticate o trascurate, e ritrovare l’integrità.  



Chiama: 339 59 31 962

Scrivi: silviaguglielmi@lifemastery.it

Copyright © All Rights Reserved

Silvia Guglielmi su Linkedin
Life Mastery su Facebook